sabato , 19 Settembre 2020
Belle e Sebastien, dai Pirenei a… Sorrento

Belle e Sebastien, dai Pirenei a… Sorrento

(ANSA) – ROMA – Belle, grande e candido cane dei Pirenei e Sebastien, coraggioso orfano di sette anni: la loro storia è un classico della letteratura per ragazzi con il romanzo di Cecile Aubry, poi è approdata in tv, a metà anni ’60 come telefilm e a inizio anni ’80 è diventata un cult con il cartoon. Ora a proporla sul grande schermo è Nicolas Vanier, con Belle e Sebastien. Il film arriva nelle sale italiane il 30 gennaio per Notorious Pictures. Il 4 dicembre Belle è a Sorrento per le Giornate professionali.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*