venerdì , 7 Ottobre 2022
Calcio | Domani il Sorrento a Messina per l’impresa. Polemica sulla designazione arbitrale

Calcio | Domani il Sorrento a Messina per l’impresa. Polemica sulla designazione arbitrale

Sarà sicuramente abituata ad altri palcoscenici, eppure domani la “gente dello Stretto” gremirà in ogni ordine di posto lo stadio “San Filippo” di Messina,  per spingere i padroni di casa verso la conquista della matematica certezza della partecipazione alla prossima Lega pro unica. Dall’altra parte, un Sorrento agguerrito, che cercherà, con tutti i mezzi a disposizione, di portare a casa un risultato utile, per continuare a sperare nell’impresa. I rossoneri, infatti, sono ad un punto dalla posizione utile che garantisce la salvezza diretta, e, contestualmente, la permanenza tra i professionisti.

Partita che ha riservato un prologo particolarmente polemico, per la designazione di un arbitro di Lamezia Terme e di un assistente di Chieti, due città in lotta col Sorrento per l’obiettivo-salvezza. Questo il comunicato diffuso, nei giorni scorsi, dal club costiero:  “Il Sorrento calcio srl, pur ribadendo piena fiducia nell’operato della classe arbitrale e degli organi preposti, esprime perplessità sulla designazione di un arbitro e un guardalinee di due città le cui squadre sono in lotta aperta per la salvezza diretta, proprio con il Sorrento”.

About Eduardo Fiorentino

Attualmente studente di Scienze Politiche presso la "Federico II" di Napoli, è appassionato di politica, ambiente e storia locale. Fan sfegatato di Vasco Rossi è consigliere in carica del Forum dei Giovani di Sorrento dal 2009 e dal 2014 è Consigliere Nazionale di VAS ONLUS (Verdi, Ambiente e Società), associazione ambientalista operante su tutto il territorio nazionale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*