venerdì , 30 Settembre 2022
Convenzione non attuata, ai cittadini di Sorrento spetterebbe una riduzione del 40% sulle tariffe dei parcheggi a rotazione. L’interrogazione del Pd

Convenzione non attuata, ai cittadini di Sorrento spetterebbe una riduzione del 40% sulle tariffe dei parcheggi a rotazione. L’interrogazione del Pd

Gli automobilisti di Sorrento dovrebbero beneficiare del 40 per cento di riduzione sulle tariffe orarie nei parcheggi a rotazione costruiti secondo determinati parametri urbanistici. A stabiliro è una convenzione stipulata nel 2008, e di fatto mai applicata. Di qui, il senso di un’interrogazione del Pd.

“Nel 2008 – dichiara Alessandro Schisano, consigliere comunale del Partito democrativo -, una delibera di Giunta municipale indicava nella misura del 15 per cento la percentuale per il numero di posti di sosta da riservare ai cittadini residenti per i parcheggi realizzati ai sensi di un articolo del previgente PRG, stabilendo nel 40 per cento la percentuale di riduzione sulle tariffe in vigore di cui avrebbero beneficiato i cittadini residenti per tali posti”.

Ai cittadini di Sorrento, quindi, spetterebbero il 15% dei posti di sosta, in alcuni parcheggi pubblici a rotazione, per di più a un prezzo agevolato del 40% (1,20 € rispetto ai 2 € attuali). Inutile sottolineare che questa convenzione sembra non sia stata attuata neanche in minima parte, a danno naturalmente dei sorrentini.

“Aspettiamo, in merito, una risposta in Consiglio Comunale – conclude Schisano. Nell’interrogazione presentata, abbiamo chiesto al Sindaco di conoscere quali sono i parcheggi realizzati da soggetti privati ai sensi dell’art. 22 del previgente PRG per i quali sarebbe valida la convenzione e quanti sono i posti in tali parcheggi destinati ai residenti per i quali gli stessi beneficerebbero di una riduzione della tariffa”.

Sull’argomento interviene anche Francesco Mauro, segretario dei democratici sorrentini: “Ci siamo battuti contro il proliferare dei parcheggi interrati a discapito dei nostri tipici agrumeti. Oggi continuiamo a batterci affinché vengano rispettati i diritti dei residenti su questi parcheggi. Non permetteremo, a chi ne ha interesse, di approfittare della mancata conoscenza della convenzione sulla sosta. Non permetteremo che vengano calpestati i diritti dei cittadini”.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*