domenica , 2 Ottobre 2022
Discarica a cielo aperto in collina: ecco le becere abitudini di chi scempia il proprio territorio

Discarica a cielo aperto in collina: ecco le becere abitudini di chi scempia il proprio territorio

tore7Una discarica tra l’erba. Un tratto di strada suggestivo, “violentato” dall’inciviltà di pochi, che danneggia sistematicamente l’immagine dell’intera collettività.
Arrivano dalle aree collinari, le immagini dell’ennesima vergogna a danno del territorio sorrentino. Immagini inequivocabili, che svelano becere abitudini di chi, nel 2014, si diverte ancora a scempiare con pneumatici, rifiuti comuni o materiale di risulta il proprio territorio.
Rifiuti abbandonati nell’erba a ridosso della carreggiata che da Sant’Agata sui Due Golfi porta nelle aree collinari di Sorrento, Sant’Agnello e Piano di Sorrento (in prossimità dell’area de Le Tore).
Non un problema di controlli (gli operatori ecologici “passano” sistematicamente in zona). Ma una questione di civiltà.  E nient’altro.tore2
tore1 tore2 tore3
 

About Eduardo Fiorentino

Attualmente studente di Scienze Politiche presso la "Federico II" di Napoli, è appassionato di politica, ambiente e storia locale. Fan sfegatato di Vasco Rossi è consigliere in carica del Forum dei Giovani di Sorrento dal 2009 e dal 2014 è Consigliere Nazionale di VAS ONLUS (Verdi, Ambiente e Società), associazione ambientalista operante su tutto il territorio nazionale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*