martedì , 19 Ottobre 2021
Emergenza scuola a Cesarano, il Comune individua area e struttura. Ma l’opposizione: “Una follia portare i bambini in un prefabbricato”

Emergenza scuola a Cesarano, il Comune individua area e struttura. Ma l’opposizione: “Una follia portare i bambini in un prefabbricato”

“Una follia portare i bambini del plesso scolastico di Via San Renato nel prefabbricato da installare su un terreno di un privato ‘Sorrento Sport Village S.N.C. di Antonino Sorrentino e Filomena Cafiero”. Comunicato al vetriolo da parte di Rosario Fiorentino, leader del partito di opposizione, Insieme per Sorrento, sull’emegenza scuola.

All’esponente della minoranza in Consiglio comunale, non è andata giù la soluzione alternativa proposta per rimediare alla chiusura della scuola di Cesarano. Soluzione che l’amministrazione comunale ha individuato prevedendo di installare una struttura prefabbricata per consentire il regolare svolgimento delle ore di scuola.

“Non è una sistemazione decorosa per bambini di Sorrento – scrive, però, Rosario Fiorentino -.  Con la delibera di Giunta municipale n° 143 del 12 giugno 2014, con l’avallo del dirigente arch. Donadio, si  approva un atto illegittimo, si prevedono spese per oltre 100mila euro all’anno ma ciò che più grave che si decide di portare i bambini nel prefabbricato. L’ennesima brutta figura nel campo del diritto allo studio, questa volta con l’aggravante che pagano e  subiscono bambini piccoli e indifesi e le famiglie”.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*