mercoledì , 5 Ottobre 2022
Poche “notti prima degli esami”: il manuale degli studenti che non vogliono andare nel pallone. Il consiglio: “Buttate la cartucciera…”

Poche “notti prima degli esami”: il manuale degli studenti che non vogliono andare nel pallone. Il consiglio: “Buttate la cartucciera…”

Oggi voglio rivolgermi a voi giovani che state per sostenere la maturità, alcuni vi conosco, molti chiaramente no, ma tutti state in piena ansia d’esame.

Permettetemi di darvi alcuni consigli; sono molti anni che preparo i ragazzi per l’esame finale delle superiori e tutti, ma proprio tutti, venivano da me con cartucciere tipo Rambo con svariati temi presi da temari vari.

Beh, primo consiglio: prendete la vostra e gettatela via.

Vi dico questo perché è quasi impossibile che esca il tema o l’argomento che avete alla cintola, piuttosto non guardate alla traccia e al foglio come a dei nemici.

Andando sul pratico, quando vi sedete, mentre aspettate che vi venga consegnato il materiale, cercate di pensare ad altro: la vacanza che vi aspetta, l’auto o il motorino che vi hanno promesso i vostri genitori o la festa con il vostro fidanzato/a. Poi, quando il prof vi consegna la traccia, fate un respiro e concentratevi: pensate a quello che avete scritto davanti (traccia) e liberate tutte le vostre capacità, la vostra memoria e le vostre conoscenze.

Sì, lo so, voi pensate di non sapere niente, di non ricordare nulla e che forse alla Commissione non piacerà il vostro modo di scrivere o le vostre risposte.

Dai, forza, in fondo, i prof vi conoscono e non saranno così tremendi.

Per quel che riguarda la prova orale, cercate di non ascoltare ciò che vi dicono gli altri; avete la vostra mappa concettuale e partite da quella.

Vedrete che in poco tempo vi troverete fuori dalla scuola.

Veniamo, adesso, a questi giorni che precedono l’esame; studiate seriamente, ma non il giorno prima: quel giorno i libri non guardateli, fate altre attività che vi divertano, perché studiare il giorno prima peggiora le cose.

Spero di esservi stato utile, ma quando avrete finito le prove (senza aspettare i risultati), scrivete a Sorrento Post o sulla pagina fb di Sorrento Post e diteci com’è andata.

Io aspetto i vostri commenti e se non lo fate…parlerò con i vostri prof. 

Salvatore Foggiano

About Salvatore Foggiano

Classe '77 di Sorrento, professione insegnante di scuola dell’Infanzia e Primaria. Su Sorrento Post mi occupo di cultura, di ricerca di personaggi nati o vissuti a Sorrento ed in Penisola Sorrentina e di cronaca. I miei interessi sono la storia religiosa e della Chiesa, il volontariato con l’Azione Cattolica, la TV e poi c’è l’amore viscerale per il Napoli.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*