martedì , 19 Ottobre 2021
Giornate FAI 2015 in Penisola Sorrentina: un viaggio tra natura e cultura

Giornate FAI 2015 in Penisola Sorrentina: un viaggio tra natura e cultura

Massalubrense – Torna il consueto appuntamento annuale con le giornate FAI, Fondo Ambiente Italiano. Massalubrense ancora una volta al centro dell’iniziativa nazionale per la promozione del patrimonio ambientale italiano.

Le Giornate FAI di Primavera sono l’evento più importante organizzato dal FAI, che in quest’occasione spalanca le porte di tantissimi luoghi in tutta Italia per far conoscere e amare i tesori d’arte e natura del nostro Paese.

Spenti i riflettori sulle Giornate FAI di Primavera il lavoro non si ferma, anzi! Nel resto dell’anno il FAI è impegnato affinché il paesaggio italiano, i luoghi, i monumenti, i capolavori che hanno fatto e fanno la storia del nostro Paese non vengano dimenticati, ma siano, invece, protetti, rispettati e valorizzati. Nella convinzione che investire in cultura significhi non solo salvare il nostro passato e la nostra identità, ma anche produrre ricchezza con ricadute positive sull’occupazione e sul reddito.

Ecco gli appuntamenti previsti per le giornatte FAI di Primavera 2015

Chiesa e convento di San Francesco di Paola (Massa Lubrense, via Liparulo – Largo San Francesco)

Aperture
Sabato 28 Marzo ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 18.00
Domenica 29 Marzo ore 10.00 – 13.00

Baia di Ieranto (Massa Lubrense)

Aperture
Sabato 28 Marzo ore 10.00 – 18.00
Domenica 29 Marzo ore 10.00 – 18.00

Per maggiori informazioni: Giornate FAI

About Marcello Coppola

Capo ricevimento presso il Grand Hotel Europa Palace di Sorrento, consulente di marketing per attività ricettive e ristorative, presidente dell'Associazione Non solo teoria operante nel settore della formazione professionale in ambito turistico. Amo la tecnologia, il Marketing ed i Social Media con una forte connotazione verso il settore del Turismo. Devo molto ad eventi formativi quali "BTO - Buy Tourism Online" ed il "WHR - Web Hotel Revenue". Credo che la formazione continua sia la prerogativa di ogni professionista.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*