venerdì , 15 novembre 2019
Il sentiero dei profumi – Recensione

Il sentiero dei profumi – Recensione

Oggi vorrei consigliarvi “Il sentiero dei profumi“, romanzo d’esordio di Cristina Caboni edito da Garzanti.

Una storia semplicemente bellissima, personaggi ben delineati, una scrittura semplice, lineare e limpida come l’acqua.

Elena, figura centrale del romanzo, è una ragazza dolcissima (oltre che bella), dotata di una grande nobiltà d’animo e di una rara sensibilità. Abbandonata dalla madre quando era ancora una bambina, Elena ha sempre dovuto contare sulle proprie  forze. Dopo ogni caduta si è sempre rialzata da sola contando solo su stessa.

Elena ha un dono straordinario: è in grado non solo di creare profumi, ma di crearli in base alla personalità, ai desideri e al modo di essere delle persone. Questo la porterà a Parigi, dove in poco tempo le sue creazioni conquisteranno tutti e dove troverà anche la forza di credere di nuovo nell’amore grazie all’incontro con Cail, l’unico che riesce a comprenderla fin nel profondo.

Purtroppo Elena non è riuscita ancora ad aggiungere alle sue creazioni il profumo più importante di tutti: il profumo per sé stessa, quello che le farà fare pace con il suo difficile passato.

About Marialuigia Foggiano

Classe '83, di Sorrento. Professione insegnante privata. Su Sorrento Post mi occupo di recensioni di libri con qualche articolo di cultura generale. Mi piace leggere quasi tutti i generi di libri, ma con una preferenza per la narrativa contemporanea. Adoro i viaggi e la storia dell’arte.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*