giovedì , 29 Settembre 2022
L’impresa non riesce, il Sorrento ritorna nei dilettanti

L’impresa non riesce, il Sorrento ritorna nei dilettanti

Non basta al Sorrento la vittoria (beffarda) per 3 reti a 0: è retrocessione in serie D. I gol di Maiorino e Improta (doppietta) servono a poco: contro l’Arzanese, i rossoneri avrebbero dovuto imporsi con 4 reti di scarto. Sterile l’arrembaggio finale: il Sorrento non compie l’impresa. Mancata impresa che diventa inevitabilmente fallimento sportivo: in due anni, due retrocessioni. Doppio salto dalla C1 alla D: forse un record, ovviamente negativo, nella storia del club costiera.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*