martedì , 27 Settembre 2022
Marciapiedi off limits, sul Corso Italia lampione ostacola il passaggio
Il lampione del rione Marano che ostacola il passaggio del marciapiedi

Marciapiedi off limits, sul Corso Italia lampione ostacola il passaggio

Il lampione del rione Marano che ostacola il passaggio del marciapiedi

Il lampione del rione Marano che ostacola il passaggio sul marciapiedi

Il caso è approdato anche in Consiglio comunale, con un intervento di Luigi Mauro del Partito democratico. E riguarda i problemi che turisti con valigie, mamme con passeggini e portatori di handicap affrontano nel percorrere a piedi il tratto di Corso Italia che si sviluppa da piazza Angelina Lauro all’incrocio col rione Marano. Tra marciapiedi dissestati o di dimensioni ridotte (come quello che costeggia la parete dell’hotel Capri), occupazioni (legittime) di suolo pubblico da parte di bar e ristoranti particolarmente ampie e cattive abitudini legate a parcheggi selvaggi, il circuito pedonale è ricco di insidie, specie per le persone diversamente abili o che spingono passeggini e trolley. L’emblema del problema riguarda il marciapiedi all’altezza del distributore di carburante Agip (nella foto), “invaso” da un palo della luce, che di fatto impedisce il regolare passaggio. In effetti, per una città turistica, conosciuta in tutto il mondo, scene del genere non sono proprio il massimo della civiltà.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*