mercoledì , 1 Dicembre 2021
E il mare si tinge di… marrone: a Meta, fetore e turisti increduli

E il mare si tinge di… marrone: a Meta, fetore e turisti increduli

Chissà cosa avranno pensato quei turisti affacciati alla terrazza panoramica, quando il “vide o’ mare quant’è bello” si è trasformato in “vide o’ mare quanto è marrone”….

Già, perchè a Meta – come ci segnalano i nostri lettori, con tanto di documentazione fotografica – è bastata una pioggia di primavera inoltrata a tingere le acque marine di una melma fangosa puzzolente. Sì, proprio, puzzolente.

Il fiume di melma  – secondo il racconto dettagliato di un nostro giovane lettore – sarebbe partito proprio da una fenditura del costone, per poi allargarsi e creare un cerchio marrone. Il tutto, davanti agli occhi increduli di un gruppetto di turisti che voleva semplicemente ammirare il panorama da un suggestivo affaccio della città.  Panorama che ricorderanno, ma non per la suggestione dei luoghi…

 acquamarrone meta4acqua marrone meta3acqua marrone meta2meta acqua marrone

About Eduardo Fiorentino

Attualmente studente di Scienze Politiche presso la "Federico II" di Napoli, è appassionato di politica, ambiente e storia locale. Fan sfegatato di Vasco Rossi è consigliere in carica del Forum dei Giovani di Sorrento dal 2009 e dal 2014 è Consigliere Nazionale di VAS ONLUS (Verdi, Ambiente e Società), associazione ambientalista operante su tutto il territorio nazionale.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*