mercoledì , 5 Ottobre 2022
POLEMICA LUMINARIE AL CASALE: IL SINDACO DI META RISPONDE ED ATTACCA L’OPPOSIZIONE

POLEMICA LUMINARIE AL CASALE: IL SINDACO DI META RISPONDE ED ATTACCA L’OPPOSIZIONE

META. Come ormai è noto a tutti, agli inizi della settimana scorsa in Piazza Casale ed in altre stradine secondarie del centro storico di Meta e della frazione collinare di Alberi, furono montate alcune luminarie natalizie in netto anticipo rispetto alle consuetudini vigenti nel piccolo paese della penisola.

Ciò scatenò stupore tra la cittadinanza ed in alcuni casi polemiche e commenti al vetriolo sui social più frequentati su Internet e Facebook.

Le polemiche ovviamente si sono protratte  per giorni e giorni a causa di un evidente fraintendimento tra l’amministrazione comunale ed una delle ditte partecipanti alla gara d’appalto fissata per il prossimo 3 novembre alle ore 12.

La risposta del sindaco di Meta Giuseppe Tito non si è fatta attendere ed è intervenuto sulla questione con importanti dichiarazioni: “L’intervento è stato realizzato di notte, senza che il comune avesse commissionato niente. Adesso ho chiesto agli uffici preposti di aprire una indagine per fare chiarezza sull’accaduto.”

In particolare il primo cittadino metese ha voluto sottolineare che, nonostante il disguido, è la prima volta da decenni che nel Comune di Meta si sono predisposti tutti gli atti per l’affidamento dei lavori per l’istallazione delle luminarie: “Un record per la nostra comunità – dichiara il sindaco – visto che in passato si arrivava a Natale senza sapere cosa fare. Ora ci siamo mossi in largo anticipo e la minoranza utilizza strumentalmente questa vicenda per sminuire l’efficienza dell’amministrazione.” Infine conclude: “Stanno ancora rosicando per la sconfitta.”

About Salvatore Esposito

Classe ’83, diplomato all’Istituto Nautico di Piano di Sorrento e studi in legge all’Università Federico II di Napoli. Amo la storia locale ed universale, la politica in tutte le sue mille sfaccettature e vagabondare per il mondo non come turista, ma con l’animo e la curiosità del viaggiatore. Per Sorrento Post mi occupo di Politica, Cultura e Curiosità della Penisola Sorrentina e in particolare del mio paese, Meta.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*