venerdì , 14 Agosto 2020
Sorrento-natalizia diventa Capitale del cinema: partono le Giornate professionali

Sorrento-natalizia diventa Capitale del cinema: partono le Giornate professionali

Tra incontri, anteprime, presentazioni ed eventi speciali dall’1 al 7 dicembre 2013, per un’intera settimana di programmazione, Sorrento si prepara ad accogliere la 36° edizione delle Giornate Professionali di Cinema, il principale incontro dell’industria cinematografica nazionale organizzato dall’Anec (associazione esercenti cinema), in collaborazione con gli esercenti dell’Anem e i distributori dell’Anica. “Le Giornate Professionali di Cinema – dichiara il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – tornano nella nostra città, rinsaldando il forte legame tra Sorrento e questa manifestazione che, anno dopo anno, grazie al lavoro degli organizzatori, porta in penisola sorrentina tante anteprime e grandi protagonisti del grande schermo. E’ un onore per noi accogliere i tanti ospiti che trasformano Sorrento nella capitale del cinema, italiano e non solo, in un connubio ormai inscindibile ed in omaggio ad un terri torio che, grazie alla sua straordinaria bellezza, è stato ed è sede di numerose ed indimenticabili produzioni cinematografiche”.
“L’edizione 2013 si presenta particolarmente ricca, anche grazie ai numerosissimi eventi programmati, aperti a cittadini e visitatori, che impreziosiscono il già nutrito cartellone di eventi invernali programmati dalla nostra amministrazione – interviene l’assessore agli Eventi, Mario Gargiulo – Sette giorni di appuntamenti, con proiezioni pubbliche, mostre, spettacoli, musica, iniziative dedicate ai più piccoli e la stessa serata clou dei Biglietti d’Oro che si terrà al teatro Tasso, nel centro cittadino, con la presenza tra gli altri di Checco Zalone, simbolo di una comicità che vuole anche lanciare un messaggio e far riflettere”.
Un fitto calendario di appuntamenti, promosso nell’ambito del progetto “M’illumino d’inverno” dal Comune di Sorrento con il Ministero dei Beni, Attività Culturali e Turismo e con la Regione Campania, che inizia domenica 1 dicembre (ore 18.00 al cineteatro Tasso) con l’inaugurazione della mostra La Vespa e il Cinema. Progettata dai docenti dell’Università di Pisa Tommaso Fanfani e Pier Marco De Santi e organizzata dal Centro Multimediale del Cinema in collaborazione con la Fondazione Piaggio, propone (ad ingresso gratuito fino al 7 dicembre) filmati, foto, manifesti e locandine d’epoca dei film più famosi che hanno “accolto nel cast” il popolarissimo veicolo, simbolo di più epoche e generazioni. Sempre domenica 1, ancora al Tasso alle 21.30, l’evento a cura di 01 Distribution, propone l’attesa anteprima del film Dietro i candelabri di Steven Soderbergh con Michael Douglas e Matt Damon.
Nel pomeriggio di lunedì 2 dicembre, con l’inaugurazione (alle 16.30) del Magis, la mostra mercato delle tecnologie e dei servizi connessi al cinema, e con la proiezione (ore 18) del primo gruppo di trailer dedicato ai film di prossima uscita nelle sale, prende ufficialmente il via l’edizione 2013 delle Giornate Professionali di Cinema, che, fino a giovedì 5, tra l’Hilton Sorrento Palace, il Cinema Tasso e la centralissima Piazza Tasso, accoglierà centinaia di persone tra addetti ai lavori, operatori, artisti, produttori, esercenti, giornalisti ma anche cittadini, turisti e appassionati di cinema. Proprio in Piazza Tasso, lunedì 2 (alle ore 18) la tradizionale festa dell’accensione dell’albero si arricchirà della presenza, per la felicità dei più piccoli, dei costume characters del film di animazione Cuccioli – Il Paese del vento di Sergio Manfio. Al cineteatro Tasso, spazio ai protagonisti con l’incontro con Marco e Pier Giorgio Bellocchio, condotto da Mario Sesti (ore 20,30) e con Francesco Pannofino (ore 21.30) che presenterà al pubblico le prime sequenze de Il Pretore, il film diretto da Giulio Base (distrib. Bolero) tratto da un romanzo di Piero Chiara. Al termine un omaggio ad Anna Magnani, Totò e Mario Monicelli con la proiezione di Risate di gioia (1960, 106’), nella versione restaurata da Cineteca di Bologna e Titanus in collaborazione con Rai Cinema.
E’ solo l’inizio di una settimana che vedrà protagonisti a Sorrento i maggiori rappresentanti del cinema italiano, beniamini amatissimi dal grande pubblico che, nelle varie fasi della manifestazione, prenderanno parte alle anteprime, agli incontri e alle convention durante le quali le case di distribuzione presenteranno i nuovi listini con titoli e trailer dei film in uscita nei prossimi mesi. Tra gli ospiti annunciati ci sono Checco Zalone, Alessandro Siani, Christian De Sica, Claudio Bisio, Paolo Virzì, Giovanni Veronesi, Gianmarco Tognazzi, Marco e Pier Giorgio Bellocchio, Lillo e Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Luca Miniero, Neri Parenti, Francesco Pannofino, Sabina Guzzanti, Claudio Amendola, Ennio Fantastichini, Edoardo Leo, Francesco Mandelli, Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Marco Giallini, Martina Stella, Vincenzo Salemme, Alessandra Mastronardi, Maurizio Mattioli, Fausto Brizzi, Carlo ed Enrico Vanzina, Paolo G enovese, Gennaro Nunziante, Matteo Oleotto, in un elenco destinato ancora a crescere ed arricchirsi di ulteriori presenze. Basti pensare a quanti riceveranno, nella serata condotta da Lorena Bianchetti e Paolo Ruffini (mercoledì 4, ore 21.30 al cineteatro Tasso) il Biglietto d’oro e le Chiavi d’oro del Successo, il premio che l’Anec attribuisce ai protagonisti dei maggiori successi al botteghino dell’annata cinematografica. Al termine della premiazione, la serata prosegue con il concerto delle Vibrazioni Mediterranee, il gruppo di Tony Esposito e Martino De Cesare.
Tante anche le anteprime e le proiezioni aperte al pubblico che potrà accedere in sala, fino ad esaurimento posti a sedere, esibendo il biglietto gratuito in distribuzione presso l’info point in piazza Tasso e la Fondazione Sorrento in Villa Fiorentino. In programma al Teatro Tasso, martedì 3 dicembre, ore 21.30, Dallas buyers club (Good Films) di Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey, Jared Leto, Premio del Pubblico e Premio al Miglior Attore al Festival Internazionale del Film di Roma; giovedì 5, ore 21.30 Ritratto di mio padre – dedicato a Ugo, un film di Maria Sole Tognazzi, con la presenza in sala dei produttori e dell’attore Gianmarco Tognazzi; venerdì 6, ore 19, Free birds – tacchini in fuga di Jimmy Hayward; sabato 7 dicembre, ore 21.30, a chiusura della mostra La Vespa e Il Cinema proiezione del grande classico Vacanze romane di William Wyler, con Gregory Peck e Audrey Hepburn. L’appuntamento per i pi ccoli si rinnova mercoledì 4 (ore 18 in piazza Tasso) con Belle, il meraviglioso cane dei Pirenei protagonista del film Belle & Sebastien in uscita nelle sale il 23 gennaio 2014. A questa, che si annuncia come una grande festa per tutti, bambini ed adulti, amanti degli animali, sarà presente anche l’O.I.P.A. Italia Onlus (Organizzazione Internazionale Protezione Animali). Sempre mercoledì 4, alle 19, in Piazza S. Antonino, è in programma un torneo di calcio balilla, organizzato per l’uscita del film di animazione Goool!, riservato a squadre di esercenti e attori. Previsti nel corso delle Giornate Professionali anche due appuntamenti su temi di attualità del settore: un convegno sulla pirateria audiovisiva nell’era digitale e un seminario sulla promozione dei film e della sala tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie e la proiezione per le scuole del film In solitario di Christophe Offenstein, presentato in colla borazione con l’Agiscuola. “L’edizione 2013 – conclude l’assessore agli Eventi Mario Gargiulo – si presenta particolarmente ricca. Sette giorni di appuntamenti, con proiezioni pubbliche, mostre, spettacoli, musica, iniziative per i più piccoli, tutti aperti a cittadini e visitatori, costituiscono l’omaggio che la Città di Sorrento rivolge al grande Cinema, italiano ed internazionale”.
Infoline: Fondazione Sorrento tel. 0815335227. Più informazioni e altre notizie su: giornaledellospettacolo.it e giornatedicinema.it

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*