mercoledì , 1 Dicembre 2021
E’ successo a Sorrento: altro caso di avvelenamento animali?

E’ successo a Sorrento: altro caso di avvelenamento animali?

Sorrento – È di oggi la notizia che alcuni cani padronali presentano sintomi di avvelenamento, qualche ora dopo una passeggiata con il proprio padrone presso la piazza Vittorio Veneto; questi i fatti: una mia amica, insieme ad altre amiche sono andate a fare in giro a Piazza della Vittoria a Sorrento, portando con loro i loro amici a quattro zampe.

Tutto bene, fin quando rientrati a casa, i cani della mia amica hanno iniziato a rimettere e a stare male; portati immediatamente dal veterinario, quest’ultimo ha diagnosticato a tutti i piccoli animali, sintomi di avvelenamento, aggiungendo che per essere preciso e sicuro li doveva tenere in osservazione e fare ulteriori accertamenti.

Avvelenamento cani a SorrentoNel momento in cui scrivo, i cani sono ancora ricoverati dal dottore e non ci sono segni di miglioramenti.

Noi di Sorrento Post ci chiediamo veramente cosa sia successo e al momento possiamo ipotizzare che ignoti abbiano messo del veleno per colpire i gatti che normalmente vivono in quella piazza,oppure è stato qualche insetticida per insetti o topi (ipotesi debole, in quanto il comune avvisa quando ci sono derattizzazioni) o semplicemente i cani hanno mangiato qualche filo d’erba che per loro è veleno.

Ciò che mi colpisce di più di tutta questa storia è il fatto che se tale veleno è stato messo (usiamo ancora il dubitativo) era anche a portata dei molti bambini che vanno in piazza Vittorio Veneto a giocare,inoltre,sarà un duro colpo per l’immagine di Sorrento; infatti, ricordiamo che è una delle poche città turistiche dove gli animali vengono accolti in quasi tutti gli alberghi e ristoranti e dove è noto che i cittadini si contraddistinguono per l’amore che hanno verso cani e gatti.

About Salvatore Foggiano

Classe '77 di Sorrento, professione insegnante di scuola dell’Infanzia e Primaria. Su Sorrento Post mi occupo di cultura, di ricerca di personaggi nati o vissuti a Sorrento ed in Penisola Sorrentina e di cronaca. I miei interessi sono la storia religiosa e della Chiesa, il volontariato con l’Azione Cattolica, la TV e poi c’è l’amore viscerale per il Napoli.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*