sabato , 15 Maggio 2021
“Test antidroga ai politici? Io ci sto!”

“Test antidroga ai politici? Io ci sto!”

Sedici misure cautelari in due giorni, uno dei principali sistemi di rifornimento di droga sostanzialmente decapitato. Un campanello d’allarme per la costiera sorrentina, che mette in ambasce anche le amministrazioni pubbliche, considerate, da più parti, co-responsabili – insieme a famiglie e istituzioni di prossimità – del degrado morale e sociale delle nuove generazioni. In questo contesto si rafforza l’idea già elaborata, qualche mese fa, di sottoporre gli amministratori pubblici ai test antidroga. La proposta, avanzata da Rosario Fiorentino, consigliere comunale di minoranza del movimento “Insieme per Sorrento”, sta alimentando la discussione sui social network. “Io ho elaborato la proposta – spiega Fiorentino su Facebook -, e offro la mia totale disponibilità a sottopormi al test. E va anche estesa a tutti i miei colleghi in Consiglio comunale, e alla Giunta municipale…”.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*