mercoledì , 5 Ottobre 2022
Vico, pugni e calci alla pattuglia: arrestato spacciatore 21enne

Vico, pugni e calci alla pattuglia: arrestato spacciatore 21enne

I carabinieri della stazione di Vico Equense hanno arrestato nella giornata di ieri un 21enne di Castellammare di Stabia con precedenti per furto, ricettazione, ingiurie e minacce.

Il giovane è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

I militari, mentre percorrevano quella via Filangieri, l’avevano notato, a piedi, in atteggiamento sospetto. Fermato per sottoporlo a controllo, ha cercato di sottrarsi alla verifica giungendo a colpire i militari con calci e pugni e venendo bloccato solo dopo una colluttazione durata alcuni minuti. Una volta portato in caserma e perquisito, sono stati rinvenuti, nelle tasche del suo giaccone, ben dieci involucri di carta stagnola contenenti marijuana, pronti per essere spacciati nel centro della città.

La droga, per un peso complessivo di circa 5 gr. è stata sottoposta a sequestro, mentre i due militari intervenuti sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso il locale ospedale, riportando lievi lesioni.

L’arrestato è stato, quindi, condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di affrontare, questa mattina, il giudizio per direttissima.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*