giovedì , 29 Settembre 2022
Violenza sessuale ed esercizio abusivo della professione, nei guai impiegato di laboratorio analisi

Violenza sessuale ed esercizio abusivo della professione, nei guai impiegato di laboratorio analisi

Le accuse sono di violenza sessuale aggravata, lesioni personali ed esercizio abusivo della professione medica.

Accuse per le quali, i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento, su ordinanza del Gip del tribunale di Torre Annunziata, hanno eseguito un provvedimento in regime di arresti domiciliari.

Destinatario dell’ordinanza, un 62enne incensurato, sanitario, con le mansioni di biologo addetto ai prelievi in un laboratorio di analisi di Piano di Sorrento.

Secondo l’indagine della Procura e dei militari, l’uomo aveva compiuto un esame clinico nei confronti di una donna e, durante lo stesso, l’avrebbe palpeggiata e penetrata con le dita.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*