lunedì , 25 marzo 2019
Correre e pedalare a Sorrento, quando lo sport diventa… marketing turistico

Correre e pedalare a Sorrento, quando lo sport diventa… marketing turistico

Pedalare e correre. Ambiente e turismo. Dalla sintesi di questi quattro elementi, nasce il binomio Sport e Turismo. E perchè non provarci anche a Sorrento? Per adesso, ci penserà lo “Scott tour trophy” a portare in costiera sorrentina un assaggio di marketing legato al segmento del turismo sportivo. Già, perchè il primo marzo, lungo le strade della città è prevista la disciplina del duathlon, con atleti e biciclette pronti ad invadere il centro cittadino.

La frazione di corsa vedrà i partecipanti impegnati a percorrere il corso principale.

“Su questa terrazza – si legge sul sito dell’evento -, dove una volta si trovavala porta di accesso principale alla città, tra una falcata e l’altra gli atleti potranno ammirare una vista mozzafiato del Vesuvio e di tutto il golfo di Napoli, con la particolare cornice dei monti Lattari. La frazione di bici si snoda lungo uno dei tratti più affascinanti della costiera, un costone tufaceo che permetterà a tutti i concorrenti di ammirare lo specchio d’acqua sul quale si poggia, mantenendo un contatto continuo con la macchia mediterranea caratteristiche di queste terre”.

Per l’occasione, le strutture alberghiere hanno presentato servizi “convenzionati” per ospitare gli atleti.

Per altre informazioni, è attivo il sito internet http://www.scott-tourtrophy.it/stt/tappa/sorrento

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*