venerdì , 30 Settembre 2022
Il bilancio approda in Consiglio comunale: diretta sul web

Il bilancio approda in Consiglio comunale: diretta sul web

Comune di Sorrento(comunicato stampa) Il consiglio comunale di Sorrento è stato convocato in seduta ordinaria per domani 11 settembre, alle ore 16, per la discussione e l’approvazione del bilancio di previsione relativo all’anno 2013.
“Il bilancio di previsione costituisce uno degli atti fondamentali in quanto è lo strumento finanziario che consente agli uffici comunali di poter operare – spiega il presidente del consiglio comunale, Emiliostefano Marzuillo – Può apparire strano che il bilancio di “previsione” relativo all’anno in corso venga approvato soltanto nel mese di settembre, ma basti pensare che in questo clima di assoluta incertezza e costante evoluzione, vedi Imu o Tares, il governo ha recentemente prorogato il termine finale previsto, appunto, per l’approvazione del bilancio previsionale, al 30 novembre 2013″.
Tra gli argomenti all’ordine del giorno, anche la nomina dei componenti della Commissione locale per il paesaggio, che ha la funzione di esprimere i pareri relativi all’autorizzazione paesaggistica prevista dal Codice dei Beni Culturali.
Nel corso della seduta, si terrà inoltre la commemorazione di quattro persone, imbarcate su una motonave che svolgeva servizio sulla rotta Napoli-Sorrento, che l’11 settembre del 1943 rimasero vittime di un bombardamento tedesco.q
I lavori del consiglio comunale possono essere seguiti presso la casa comunale, in piazza Sant’Antonino, o in diretta streaming all’indirizzo http://www.syrene.it/streaming/index.htmComune di Sorrento

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*