martedì , 19 Ottobre 2021
Rosario Fiorentino al Prefetto: “Sciogliere il Consiglio comunale di Sorrento”
Rosario Fiorentino (Insieme per Sorrento)

Rosario Fiorentino al Prefetto: “Sciogliere il Consiglio comunale di Sorrento”

“Il Consiglio comunale di Sorrento va sciolto”. Appello dal sapore perentorio, quello formulato dal leader dell’opposizione, Rosario Fiorentino, che, attraverso una lunga missiva indirizzata al Prefetto di Napoli, Francesco Antonio Musolino, argomenta la motivazione della sua richiesta. «Dopo la violazione di legge sulla composizione della commissione elettorale con il divieto alle minoranze di partecipare, dopo la violazione di legge in materia di rispetto del genere nella composizione degli organismi e in particolare della giunta municipale di Sorrento adesso si affronta la questione dell’assestamento di bilancio – premette Fiorentino – Il termine è stato violato. A questo punto è meglio sciogliere il consiglio comunale”. Il consigliere fa riferimento alla mancata applicazione di una norma prevista dal Testo unico degli enti locali che prevede che “la variazione di assestamento generale deve essere deliberata dall’organo consiliare dell’ente entro il 30 novembre di ogni anno”.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*