martedì , 27 Settembre 2022
“Secondo me…Sorrento”, gara a chi immortala un pezzo di Città

“Secondo me…Sorrento”, gara a chi immortala un pezzo di Città

Secondo me...Sorrento - Concorso

C’è tempo fino al 15 luglio per partecipare a «Secondo me… Sorrento», gara-mostra aperta a chi riuscirà ad «immortale» un particolare della città, trasferendolo su foto, video o rappresentandolo con disegno o poesia.

E’ l’iniziativa dell’associazione «Sorrento Futura», che dopo aver promosso un concorso per premiare il progetto inedito più interessante per lo «sviluppo» della comunità cittadina, propone ora di raccogliere una serie opere che saranno poi esposte al «bar Square» di piazza Angelina Lauro, ed eventualmente «vendute» dove espressamente richiesto (con ricavo, ovviamente, a beneficio dell’autore, che resterà unico proprietario dell’opera). Al concorso, promosso in collaborazione con Square Sorrento, Fotosport e Onda Sorrentina, potranno partecipare tutti i cittadini o più semplicemente tutti coloro che «amano Sorrento». Potranno essere presentate opere inedite, attraverso forme artistiche libere (foto, disegno, poesia, scultura…).

La partecipazione, rigorosamente gratuita, sarà assicurata con l’iscrizione al bar Square di piazza Angelina Lauro o al negozio di fotografia «Fotosport» di vico I SanCesareo. I lavori verranno esaminati da due distinte giurie: da un gruppo di esperti (professionisti del settore) che giudicherà tre opere meritevoli di esposizione pubblica al bar Square il 19 e il 20 luglio. Le tre opere, a loro volta, saranno giudicate da una giuria popolare (composta dagli avventori del locale) che provvederà a stilare la classifica finale. Il primo classificato riceverà un buono spesa da cinquanta euro, messo a disposizione da partner privati.

«Questo progetto – spiega il presidente dell’associazione Sorrento futura, Salvatore Foggiano – è la naturale prosecuzione de ‘La tua idea per Sorrento’ .In quella circostanza, invitammo i giovani sorrentini a proporre idee per migliorare la propria città. Ora ,invece, con questa mostra si chiede a tutti di rappresentare Sorrento o un particolare della città».

About Pietro Romano

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*