mercoledì , 26 luglio 2017

Approfondimenti

In quale comune vivono i più ricchi della Campania? La classifica de Il Sole 24 Ore

distrubuzione-ricchezza-penisola-sorrentina

Lungo il territorio della Penisola Sorrentina la ricchezza è distribuita tutt’altro che equamente: le zone rurali sono le più povere Dove vivono le persone più “ricche” della Campania? Sorrento Post riprende una ricerca de Il Sole 24 Ore per un’analisi dei dati prospetticamente diversa. I dati presi in esame sono quelli “dichiarati” nel 2014. Ecco la classifica dei primi cinquanta ... Continua a leggere »

Se lavori sei mesi hai diritto a tre mesi di disoccupazione. Monta la polemica sui social network

Gruppo Facebook Naspi 2015

A Maggio entra in vigore la NASPI, la nuova indennità di disoccupazione. Monta la polemica sui social network. Continua a leggere »

Ripartire dalla Scrittura e dall’incontro personale con Gesù

Predicazione di Gesù

Non abbiamo scusanti, possiamo anche essere contro il "sistema ecclesiastico". La Fede è un "incontro personale con Gesù Cristo". Continua a leggere »

I “NOSTRI” LUOGHI | La spiaggia “‘Nterr ‘o cammino” e lo scoglio della “Tartaruga”

scoglio tartaruga

A Vico Equense c’è una spiaggia piccola, ma molto caratteristica, accessibile solo via mare e con uno scoglio a pochi metri dalla riva che ha una particolare forma di tartaruga e perciò chiamato comunemente “Lo scoglio della tartaruga”. Essendo inaccessibile via terra, nei decenni scorsi, era la spiaggia dei preti, che potevano fare un tuffo in acqua senza essere visti, ... Continua a leggere »

PERSONAGGI DEGNI DI MEMORIA | Antonino Sersale, il cardinale ordinato da Papa Benedetto XIV

ANTONINO SERSALE

Antonino Sersale nasce a Sorrento il 25 Giugno del 1702 da Cesare Sersale e Anna Antinori. Il padre, che era signore della città di Capua, lo avvia ai primi studi e fin da subito consente al figlio di seguire la sua ispirazione al sacerdozio e la sua inclinazione alla vita consacrata. Compiuti gli studi necessari nel seminario, viene ordinato sacerdote ... Continua a leggere »

I LIBRI DI SORRENTOPOST | Le bambine che cercavano conchiglie

RICHELL_bambinechecercavanoconchiglie

Questo romanzo di HannaH Richell l’ho letto nel 2012 quando fu pubblicato da Garzanti, ero piuttosto indecisa perché la trama mi lasciava un po’ perplessa (nonostante fosse il mio genere) e non conoscevo l’autrice. Ma alla fine mi lasciai convincere dalla casa editrice, oltre che dalla curiosità dal momento che avevo sentito parlare molto di questo romanzo. Dora, torna al ... Continua a leggere »

Il fantasma della dama di Castellammare di Stabia

fantasma castellammare

Fantasmi nel castello di Castellammare, in molti sentono i lamenti della dama che si tolse la vita per amore… CASTELLAMMARE DI STABIA.  Era il 1459, era al tempo della “congiura dei baroni”, quando una dama aprì le porte del Castello agli assedianti che lo conquistarono senza così subire alcuna perdita. La donna, il cui nome si è smarrito nel tempo, ... Continua a leggere »

“Le chiavi del Regno”, la storia di un sacerdote… scomodo

le chiavi del regno

Oggi cari lettori vorrei riscoprire con voi un romanzo che io considero un classico a tutti gli effetti. L’ autore è il grandissimo Cronin , scrittore inglese nato nel 1869. Secondo pubblico e critica questo è  probabilmente uno dei suoi romanzi più belli. Devo dire che anche per quanto mi riguarda questo insieme a ‘’ Il castello del cappellaio” sono ... Continua a leggere »

La nuova ossessione delle adolescenti: “thigh gap”

thig gap

Thigh gap è il termine inglese che indica lo spazio tra le gambe ma indica purtroppo anche la nuova assurda e pericolosa moda nata a quanto pare negli stati Uniti e poi rubata da tutte (o quasi) le altre nazioni. Questa tendenza sta riscontrando molti favori soprattutto tra le giovani donne le quali spesso si sottopongono a diete molto ferree ... Continua a leggere »

“Il diario” di Anna Frank, a 70 anni dalla sua morte atroce: per non dimenticare

il diario di anna frank

In occasione della giornata del ricordo della Shoa e di tutti i crimini di guerra (che ricorre ogni anno il 27 gennaio) e in occasione dei 70 anni dalla morte di Anna Frank, oggi cari lettori, vorrei riscoprire con voi il suo famoso diario. La piccola Anna comincia a scrivere il diario nel 1942, quando in occasione del suo tredicesimo ... Continua a leggere »