mercoledì , 5 Ottobre 2022
Suicida al cimitero, a pochi passi dalla tomba del coniuge: era “scomparso” in condizioni tragiche

Suicida al cimitero, a pochi passi dalla tomba del coniuge: era “scomparso” in condizioni tragiche

Alla fine, non ha retto il dolore per la tragica scomparsa del coniuge. E l’ha fatta finita, proprio a pochi passi dalla tomba da dove è sepolto. Tragedia della disperazione a Santa Maria della Neve, in un borgo collinare a pochi passi dal centro di Sant’Agata sui due Golfi. Una donna di 63 anni si è tolta la vita impiccandosi ad un cipresso all’interno del cimitero del posto. La donna era in stato di depressione dopo l’improvvisa scomparsa del coniuge avvenuta lo scorso mese di agosto. Il marito, di 61 anni, fu colto da un malore mentre faceva il bagno a Marina del Cantone. Da quel momento la donna non si è più ripresa. Ieri aveva lasciato un messaggio ai familiari, spiegando le ragioni del gesto. Stamani, la triste scoperta.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*