venerdì , 18 Settembre 2020
Tumore, prima causa di mortalità: +6% rispetto al Nord Italia

Tumore, prima causa di mortalità: +6% rispetto al Nord Italia

Il tumore è tra le prime cause di mortalità, con una percentuale del sei per cento superiore rispetto al Nord Italia. E’ il dato che emerge a margine di convegni e studi sulle tematiche oncologiche, tenutisi in costiera sorrentina. Un dato sicuramente inquietante, rilevato su scala regionale, e che pone ancora una volta l’attenzione su una tematica che, in costiera sorrentina, è particolarmente sentita, anche se decisamente poco monitorata.

Da Massa Lubrense a Vico Equense, infatti non è ancora possibile consultare i dati dell’incidenza tumorale. Dati raccolti in un registro dei tumori, che è legge in Campania, ma che stranamente non trova riscontro a Sorrento e dintorni. C’è anche dell’altro che rileva una generale miopia istituzionale sulla tematica: si tratta del monitoraggio dell’inquinamento atmosferico, causa dell’insorgere di patologie respiratorie, le cui rilevazioni analitiche mancano dal 1996. Diciotto anni senza sapere qual è lo stato di salute dell’aria che si respira in costiera sorrentina. Aria seriamente «minata» da un traffico senza precedenti, che occupa stabilmente le arterie principali. A tutte le ore.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*