mercoledì , 12 dicembre 2018
Vico Equense: il 14 ed il 28 agosto si sperimenterà l’area pedonale in centro

Vico Equense: il 14 ed il 28 agosto si sperimenterà l’area pedonale in centro

Riscoprire il patrimonio artistico e culturale del centro cittadino e valorizzare sapori, tradizioni ed artigianato locale.

Questi ed altri gli obiettivi dell’istituzione dell’area pedonale nel centro cittadino

Il 14 ed il 28 agosto prossimi sarà istituita, in forma sperimentale, l’area pedonale nel centro cittadino di Vico Equense. Lo scopo principale della Giunta guidata dal Sindaco Andrea Buonocore è quello di programmare, per i prossimi anni, eventi e manifestazioni di qualità in modo da migliorare l’offerta turistica della Città.

“L’istituzione dell’area pedonale – ha dichiarato il Sindaco Andrea Buonocore – non è soltanto un volano per il turismo attraverso la realizzazione di eventi e manifestazioni di qualità, ma anche un incentivo all’aggregazione sociale. La Città riacquista i propri spazi e diventa più vivibile per i cittadini”

La chiusura al traffico riguarderà alcune strade del centro ovvero via Roma, corso Umberto I, piazza Umberto I, corso Filangieri (tratto dall’incrocio con via De Feo all’incrocio con viale Rimembranza) e via San Ciro.

L’area pedonale, in forma sperimentale, sarà attuata nelle giornate di domenica 14 agosto e domenica 28 agosto dalle ore 20.00 alle ore 23.30

Durante le due serate il centro cittadino sarà arricchito da intrattenimento per bambini, artisti di strada, artigianato locale, letture animate, mercatini e shopping.

Area pedonale Vico Equense - Agosto 2016

About Marcello Coppola

Capo ricevimento presso il Grand Hotel Europa Palace di Sorrento, consulente di marketing per attività ricettive e ristorative, presidente dell'Associazione Non solo teoria operante nel settore della formazione professionale in ambito turistico. Amo la tecnologia, il Marketing ed i Social Media con una forte connotazione verso il settore del Turismo. Devo molto ad eventi formativi quali "BTO - Buy Tourism Online" ed il "WHR - Web Hotel Revenue". Credo che la formazione continua sia la prerogativa di ogni professionista.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*