giovedì , 6 Ottobre 2022
Villa Fondi, il sindaco bacchetta il Comitato e conferma: “Blocco il project”

Villa Fondi, il sindaco bacchetta il Comitato e conferma: “Blocco il project”

Altro colpo di scena nell’estenuante battaglia per evitare la “privatizzazione” della gestione di Villa Fondi. Il sindaco di Piano di Sorrento, Giovanni Ruggiero, attraverso il suo ufficio stampa, ha diramato un comunicato sull’interrogazione parlamentare presentata dal vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio e sulle polemiche scaturite all’indomani della decisione di non-presentare in Consiglio comunale, come invece precedentemente annunciato, il project financing per procedere alla bocciatura “della rilevanza pubblica”. Qui di seguito, il testo del comunicato.

villa fondi“In merito all’interrogazione parlamentare su Villa Fondi presentata dal Vice Presidente della Camera On. Luigi Di Maio, il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero dichiara: «Non posso che accogliere questa iniziativa come un modo per chiarire tutto il lavoro svolto finora per Villa Fondi, senza dimenticare l’autonomia locale nella gestione che legittima i passi ad oggi percorsi. Ho preso un impegno con i cittadini durante il confronto pubblico del 9 settembre: bloccare il project financing, perché non ha i requisiti di pubblico interesse, e istituire una Commissione ad hoc costituita da maggioranza, minoranza e Comitato che possa valutare tutte le soluzioni possibili per la migliore gestione di Villa Fondi. Questa è la parola che ho dato e questa manterrò.

Bisogna, inoltre, fare una riflessione sulle reali intenzioni del Comitato civico in quanto emerge chiaramente che c’è una piccola parte il cui operato ha spesso connotazioni polemiche e tendenziose che potrebbero far intendere altri scopi e interessi personali mascherati dietro la parola “bene comune” e una volontà di distruggere più che di dialogare.

Da parte mia continuerò a lavorare, insieme all’Amministrazione, ai cittadini e a quella parte di Comitato che ha seriamente intenzione di avviare un dialogo, per trovare la soluzione migliore per la gestione della struttura. Da due aspetti, qualsiasi sia l’ipotesi di gestione, non si può prescindere: sono fermo e determinato nel ridare lustro a Villa Fondi e ho a cuore ad ogni costo la sua fruibilità pubblica e la sua caratteristica di centro culturale della Penisola Sorrentina”.

About Giuseppe Damiano

Ho 36 anni, vivo dalla nascita a Sorrento e sono iscritto da 12 anni all’Ordine dei giornalisti della Campania. Collaboro, da cronista per l’area sorrentina, con il quotidiano “Il Mattino” e, da free lance, con testate locali. Tralascio il solito elenco di esperienze passate, per non “inimicarmi” da subito il lettore di turno. Ma una precisazione è doverosa: non “vivo” più di giornalismo. Oggi, qui, non è possibile farlo. Motivo per il quale, molti amici e colleghi hanno deciso di uscire dal “giro”. Io, tutto sommato, ho ancora il coraggio di restare.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*