sabato , 27 maggio 2017
Il cinema è nuovo di zecca, ma non è accessibile. La segnalazione su Facebook

Il cinema è nuovo di zecca, ma non è accessibile. La segnalazione su Facebook

Quattro sale per la visione di film, ma troppe barriere architettoniche. Con quale criterio si approvano i progetti?

La struttura in questione è il cinema Armida di Sorrento che, dopo un lungo periodo di chiusura, ha riaperto i battenti alla fine del 2015. Quattro sale invece di un’unica sala come in passato ed una quinta sala dislocata al Teatro Tasso, ma nessun abbattimento delle barriere architettoniche.

La segnalazione arriva ancora una volta dai social network, sul gruppo “Miglioriamo Sorrento“:

Luigi Casablanca - Cinema Armida  Sorrento

Ad effettuare la segnalazione è Luigi Casablanca, da sempre attento a rendere pubbliche le “disattenzioni” di pubblico e privati nei confronti di persone con disabilità.

A quanto pare quello del cinema è solo l’ultimo “ostacolo” che si aggiunge ad una lunga lista:

tra hotel, ristoranti, bar, spiagge e stabilimenti, negozi, comune, comando della polizia municipale, stazione dei carabinieri, informagiovani, scuole, chiese, quasi tutti inaccessibili a Sorrento

Ciò che colpisce in particolare è che il cinema Armida ha subito da poco un profondo restyling che l’ha modificato quasi del tutto. La domanda, semplice quanto disarmante è “chi ha autorizzato i lavori“? Possibile che ci sia una totale disattenzione verso le persone con difficoltà motorie?

In uno dei commenti viene chiesto a Luigi se ha fatto presente il problema al personale e\o alla direzione del cinema. La risposta lascia qualche barlume di speranza per un futuro “prossimo“:

Ne sono consapevoli perché non sono il primo, dicono che l’ascensore verrà messo a fine estate

About Marcello Coppola

Capo ricevimento presso il Grand Hotel Europa Palace di Sorrento, consulente di marketing per attività ricettive e ristorative, presidente dell'Associazione Non solo teoria operante nel settore della formazione professionale in ambito turistico. Amo la tecnologia, il Marketing ed i Social Media con una forte connotazione verso il settore del Turismo. Devo molto ad eventi formativi quali "BTO - Buy Tourism Online" ed il "WHR - Web Hotel Revenue". Credo che la formazione continua sia la prerogativa di ogni professionista.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*